Amazing Rome

 
Roma come non l'avete mai vista!

CAMPO MARZIO

Una passeggiata attraverso il Campo Marzio, dove secondo la leggenda fu assunto in cielo Romolo primo re di Roma, alla scoperta dei principali monumenti della Roma antica. Ammireremo il genio costruttivo dei Romani nella magnifica realizzazione del Pantheon nonché i monumentali mausolei degli imperatori volutamente ispirati a quello di Alessandro Magno! 

Cosa vedremo 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tempo stimato 3 ore

 

Coffe break  Caffè Sant'Eustachio 

 

 

 

1. ARA PACIS

2. MAUSOLEO DI AUGUSTO

3. COLONNA DI M. AURELIO

4. TEMPIO DI ADRIANO

 

 

5. PANTHEON

6. AREA SACRA LARGO ARGENTINA

7. PIAZZA NAVONA

8. CASTEL S. ANGELO

 

 

Info

Ara Pacis

Mausoleo di Augusto

Colonna di M. Aurelio

Tempio di Adriano

Pantheon

Area Sacra Largo Argentina

Piazza Navona

Castel S. Angelo

Ara Pacis

Ara Pacis

Castel S. Angelo

Castel S. Angelo

Nilo - Fontana dei Quattro Fiumi

Nilo - Fontana dei Quattro Fiumi

Pantheon

Pantheon

Ara Pacis - Tellus

Ara Pacis - Tellus

Colonna di Marco Aurelio

Colonna di Marco Aurelio

Castel S. Angelo

Castel S. Angelo

Area Sacra di Largo Argentina

Area Sacra di Largo Argentina

Tour

 

 

ARA PACIS

 

Voluta dal Senato nel 13 a.C. per celebrare la pace stabilita da Augusto di ritorno dalle campagne in Gallia e Spagna. Sepolta sotto sedimenti alluvionali del Tevere, venne rinvenuta solo nel XVI sotto un palazzo in Campo Marzio e riportata alla luce in frammenti. Le straordinarie decorazioni a rilievo che ornano questo monumento, capolavoro dell’arte augustea, alludono al ritorno ad un’età dell’oro portata dall’avvento di Augusto.

 

 

MAUSOLEO DI AUGUSTO

 

A pianta circolare, il mausoleo fu costruito sul modello di quello di Alessandro Magno, che Ottaviano vide ad Alessandria d’Egitto, e dei sepolcri etruschi. Circondato da conifere e sormontato da una statua di Augusto, questo mausoleo fu il luogo di sepoltura dei membri della famiglia imperiale per tutto il I secolo.

 

 

COLONNA DI MARCO AURELIO

 

Piazza Colonna trae il nome proprio dalla colonna di Marco Aurelio, ispirata a quella di Traiano, ivi eretta dopo la morte dell’imperatore nel 180 d.C. per celebrare le vittorie sui Germani e sui Sarmati. Attraverso la raffigurazione delle campagne militari, la colonna celebrava innanzitutto  le virtù dell’imperatore e la superiorità dell’esercito romano.

 

 

TEMPIO DI ADRIANO

 

Il tempio, oggi in piazza di Pietra, venne eretto in onore dell'imperatore Adriano, divinizzato dopo la sua morte dal suo successore Antonino Pio nel 145 d.C. I suoi resti sono inglobati in un edificio del XVII secolo, eretto da Carlo Fontana. L'edificio era in principio una dogana vaticana e nel 1831 è stato adibito a sede della Borsa Valori di Roma. 

 

 

PANTHEON

 

Il Pantheon è l’edificio antico di Roma che vanta il miglior stato di conservazione. Il tempio, dedicato agli dei dell’Olimpo, venne edificato per volere dell’imperatore Adriano su di un precedente tempio voluto dal generale Agrippa. Espressione del genio costruttivo dei romani la cupola è un prodigio di armonia e di tecnica poiché è una perfetta semisfera inscritta in un cilindro ed è di un metro più grande della cupola di San Pietro! L’edificio ospita le tombe di personaggi illustri tra cui Raffaello.

 

 

AREA SACRA DI LARGO ARGENTINA

 

Gli scavi condotti negli anni ‘20 del secolo scorso hanno portato alla luce una delle più importanti aree archeologiche dell’antica Roma: una vasta piazza lastricata che ospita quattro templi di epoca repubblicana. Nei pressi dell’area una targa ricorda il luogo in cui venne ucciso il grande dittatore Giulio Cesare con 23 pugnalate alle Idi di Marzo del 44 a.C.  

 

 

PIAZZA NAVONA E STADIO DI DOMIZIANO

 

La singolare forma della piazza è quella di un antico stadio pubblico: lo stadio di Domiziano voluto dall'imperatore e fatto costruire intorno all’86 d.C. per i giochi atletici greci. La piazza costruita in stile monumentale da papa Innocenzo X, ospita anche alcune meraviglie della Roma barocca quali:  la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini e la chiesa di Sant'Agnese in Agone del  Borromini.

 

 

CASTEL S. ANGELO E MAUSOLEO DI ADRIANO


Nasce come sepolcro voluto dall'imperatore Adriano nel 125 d.C. per se e la sua famiglia ed assolve questa funzione funeraria fino al 403 d.C. circa, quando viene incluso nelle mura aureliane. Da questo momento inizia una seconda vita nelle vesti di castellum, baluardo a protezione della città. Nel 1367 in poi Castel Sant'Angelo lega inscindibilmente le sue sorti a quelle dei pontefici che lo adattarono a residenza in cui rifugiarsi nei momenti di pericolo. 

Your details were sent successfully!

Prenota ora il tuo tour
Acquista ora i biglietti