Amazing Rome

 
Roma come non l'avete mai vista!

ITINERARIO BAROCCO

Nel seicento Roma divenne la capitale mondiale del  Barocco, movimento culturale che influenzò la letteratura, l’arte e soprattutto l’architettura, regalando alla città eterna alcuni dei suoi luoghi più famosi. Con questo itinerario scopriremo i siti più suggestivi ed affascinanti dei due geni del barocco: Bernini e Borromini.

 

 

 

1. S. MARIA DELLA VITTORIA

2. S. CARLINO

3. S. ANDREA AL QUIRINALE

4. FONTANA DI TREVI

 

 

5. PIAZZA NAVONA

6. PIAZZA DELLA CHIESA NUOVA

7. PALAZZO SPADA

 

 

 

 

Cosa vedremo 

 

 

 

 

 

 

 

                              

Tempo stimato 3 ore

 

Coffe break  Caffè S. Eustachio

 

 

 

Info

S. Maria della Vittoria

S. Carlino

S. Andrea al Quirinale

Fontana di Trevi

Piazza Navona

S. Maria in Vallicella

Oratorio dei Filippini

Prospettiva Borromini

Bernini - Estasi di S. Teresa

Bernini - Estasi di S. Teresa

Prospettiva del Borromini

Prospettiva del Borromini

Rubens - Madonna della Vallicella

Rubens - Madonna della Vallicella

Fontana di Trevi

Fontana di Trevi

S. Carlo alle Quattro Fontane

S. Carlo alle Quattro Fontane

S. Andrea al Quirinale

S. Andrea al Quirinale

Fontana dei Quattro Fiumi - Nilo

Fontana dei Quattro Fiumi - Nilo

Tour

 

S. MARIA DELLA VITTORIA

 

Eretta da Carlo Maderno, l’armoniosa facciata è opera di G.B. Soria. All’interno sono presenti tre cappelle: la più importante, la Cappella Cornaro, custodisce una delle più importanti opere barocche: l’Estasi di Santa Teresa, massimo esempio della fusione tra le tre arti, pittura scultura ed architettura eseguita dal Bernini. La luce che scende da una finestra sul soffitto dona un effetto soprannaturale, guidata dai raggi metallici dorati sullo sfondo che a loro volta creano una sorta di sfondo scenico.  

 

 

S. CARLO ALLE QUATTRO FONTANE (S. CARLINO)

 

La chiesa è la prima opera realizzata direttamente dal Borromini. San Carlino, così chiamata dal popolo per le sue piccole proporzioni, è tra le più originali opere del Maestro, ingegnosamente realizzata nelle dimensioni di uno dei pilastri della cupola di San Pietro. L’interno, il chiostro e la stessa cupola infatti sono sapientemente strutturati nell’armonia delle minime proporzioni con ingegnosa leggiadria e ariosità. Linee morbide e sinuose caratterizzano l’intera struttura, così ben ornata, ricca ed estremamente luminosa

 

 

S. ANDREA AL QUIRINALE

 

Di gran lunga la più importante delle chiese progettate da Gian Lorenzo Bernini è uno dei capolavori assoluti dell’architettura barocca, dove il Bernini realizza una facciata concava con paraste corinzie e frontone triangolare, contraddetta dall’ellisse convesso dell’aula chiesastica. Le ali laterali della facciata riprendono concettualmente “l’abbraccio” del colonnato ideato dallo stesso Bernini per Piazza san Pietro. All’interno un vero trionfo di ori, stucchi e piccole cappelle fanno vertere l’attenzione verso l’abside, dove si trova la statua di Sant’ Andrea.

 

 

FONTANA DI TREVI

 

Piazza di Trevi è in gran parte occupata  dalla celeberrima Fontana di Trevi, una delle più apprezzate al mondo. La fontana, capolavoro del tardo barocco, è stata progettata da Nicola Salvi ed è ancora oggi alimentata dall’acquedotto Vergine, progettato nel 19 a.C.! Nella fontana è stata ambientata un’indimenticabile scena de La Dolce Vita di Federico Fellini.   

 

 

PIAZZA NAVONA 

 

Piazza Navona è il capolavoro scenografico dell’urbanistica barocca, voluta da papa Innocenzo X Pamphili. La Chiesa dedicata a S. Agnese che domina la piazza fu impostata dal Rainaldi e terminata dal Borromini che ne modificò la struttura già esistente. All’interno, alla base della cupola si possono ammirare gli affreschi realizzati dal Baciccia uno dei più dotati collaboratori del Bernini. Al Bernini, celebre rivale del Borromini, fu invece affidata la realizzazione della celebre fontana dei Quattro Fiumi, capolavoro indiscusso dell’artista.

 

 

S. MARIA IN VALLICELLA E ORATORIO DEI FILIPPINI

 

Piazza della Chiesa Nuova è caratterizzata dalla presenza della Chiesa di Santa Maria in Vallicella e dell’Oratorio dei Filippini. All’interno della prima, interamente decorata in stile barocco nel XVII secolo, si possono ammirare i bellissimi affreschi di Pietro Da Cortona che illustrano la vita di San Filippo Neri.  l’Oratorio, costruito da Francesco Borromini, costituisce una delle massime espressioni di architettura barocca a Roma.

 

 

PALAZZO SPADA

 

Il palazzo, costruito nel 1540, fu acquistato nel 1632 dal cardinale Bernardino Spada, il quale incaricò Borromini di modificarlo secondo i nuovi gusti barocchi. La sua facciata colpisce il visitatore per la copiosa decorazione in stucchi, ma la vera sorpresa è custodita al suo interno dove il Borromini costruì il capolavoro di trompe-l'oeil della falsa prospettiva nell'androne dell'accesso al cortile. 

Your details were sent successfully!

Prenota ora il tuo tour